Esegui ricerca
 
 
 
Menu

 

Notizie
Automation, Gruppo

Smart solutions for cyber - physical production systems

di lettura
23 maggio 2019
Gio 23 Mag -

Nella fabbrica intelligente le tecnologie ICT non sono più solo a supporto dei processi produttivi, ma vengano integrate in componenti, macchine e ambienti che diventino così CPS intercomunicanti e intelligenti.

Il progetto - finanziato da Regione Lombardia nell’ambito degli Accordi per la Ricerca e l’Innovazione - fa leva su varie chiavi tecnologiche applicative in diversi contesti operativi:

  1. Smart component in grado di autodiagnosticare il proprio stato di salute 
  2. Smart machine capaci di generare dati utili per analizzare il loro stato, prevederne comportamenti futuri e autoregolarsi
  3. Smart device che facilitano l’interazione uomo – macchina
  4. Smart factory dotata di sistema di monitoraggio e tracciamento (fabbrica connessa).

Partner

Capofila del progetto è Cosberg, i partner coinvolti sono: Camozzi Automation (gruppo Smart component); Politecnico di Milano (Dipartimento di Elettronica, Informazione e Bioingegneria e Dipartimento di Ingegneria Gestionale); Università degli Studi di Brescia e di Bergamo; CNR-STIIMA (Istituto di Sistemi e Tecnologie Industriali per il Manifatturiero Avanzato) e altre aziende leader per innovazione.

Smart4CPPS condivide con queste realtà la missione di:

  • creare un ecosistema regionale di eccellenza che sia espressione concreta del concetto di Smart Factory
  • trasformare la Lombardia in hub dei processi di digitalizzazione per le Piccole Medie Imprese.

I settori interessati sono la fabbricazione di prodotti di metallo - che copre il 17% del manifatturiero regionale - la fabbricazione di impianti e attrezzature - circa il 4% del V.A. regionale - e l’industria tessile.

Smart4CPPs è stato avviato a marzo 2017 e terminerà a settembre 2020.