IT | EN

Esegui ricerca
Camozzi news
 
 
 
Menu

 

Innse-Berardi e Ingersoll Machine Tools lanciano la nuova POWERMAX

01.06.21
Nuovi prodotti
di lettura

PowerMax : Centro di lavoro orizzontale di grandi dimensioni ad asportazione di truciolo a 5/6 assi per la lavorazione dei componenti in titanio e leghe di alluminio

PowerMax, è la risposta della Divisione Machine Tools del Gruppo Camozzi, di cui fanno parte Innse Berardi e Ingersoll, alle esigenze dei clienti che sono alla ricerca della massima produttività nella lavorazione del titanio e delle leghe di alluminio, con conseguente miglior TCO.

PowerMax è una gamma di centri di lavoro ad asportazione di truciolo specifica per la lavorazione dei componenti strutturali aeronautici, aerospaziali e di meccanica generale, progettata e realizzata da Innse-Berardi e Ingersoll.

Si tratta di una soluzione predisposta per essere sviluppata in funzione delle necessità del cliente, in base alle dimensioni dei pezzi, ai materiali da lavorare e al livello di automazione necessario.

Progettata per le massime prestazioni

Le macchine orizzontali tradizionali di grandi dimensioni sono caratterizzate da una struttura con colonna mobile.

Su impianti di questo tipo, quando la posizione verticale di lavoro è elevata, si ha una inevitabile riduzione della rigidezza statica e dinamica. La profondità di lavorazione viene gestita da un classico Ram la cui estensione, però, provoca una perdita di rigidezza oltre che problemi di accuratezza dovuti all’effetto di gravità. L’utente finale è perciò costretto a scegliere i parametri di taglio e i settaggi dinamici nella condizione più conservativa, in modo che risultino adeguati in ogni punto del volume di lavoro.

Questo comporta una evidente perdita di efficienza complessiva dell’impianto.

Per evitare quanto sopra e garantire la massima rigidezza della macchina, la PowerMax prevede una colonna mobile, all’interno della quale è alloggiato il carro porta testa, che scorre su quattro guide, due alloggiate nel basamento inferiore e due sulla struttura verticale posteriore.

Il classico asse del Ram viene quindi sostituito da una struttura esterna traslante porta pallet oppure da una tavola rototraslante. Una cinematica di questo tipo assicura che le prestazioni in termini di rimozione truciolo, dinamica e accuratezza siano costanti in tutta l’area di lavoro.

Macchina innovativa

PowerMax è una vera e propria evoluzione per i settori nei quali vengono lavorati materiali come titanio, leghe resistenti al calore e alluminio. E’ basata sulla conoscenza di dominio e l’esperienza storica delle due aziende e arricchita dall’innovazione data dalla simulazione digitale, in linea con il concetto di “digital twin”.

L’approfondita analisi dei materiali e alla partnership con i nostri fornitori sui migliori utensili disponibili, è stato possibile individuare le caratteristiche prestazionali di una soluzione innovativa per ridurre i costi operativi ed i tempi dei processi produttivi.

Nel settore aeronautico, ogni nuovo progetto introduce nuovi materiali e forme sempre più complesse, al fine di ottimizzare i consumi e ridurre l’emissione di CO2.

Tali componenti, richiedono specifiche prestazioni nei macchinari che vengono utilizzati per la lavorazione ad asportazione di truciolo:è evidente infatti il costante incremento nell’utilizzo di materiali compositi,titanio e alluminio.

PowerMax è la soluzione innovativa che fornisce la massima flessibilità per applicazioni più generiche di particolari in titanio e leghe derivate.

Trattandosi di materiali molto diversi tra loro, è richiesto un approccio differente sia a livello strutturale che prestazionale della macchina.

PowerMax si distingue quindi tra la versione (Torque, adatta al titanio), S (Speed, per l’alluminio) e ST (come sistema misto per materiali con caratteristiche diverse tra loro, che prevede un sistema automatico di cambio cartuccia dell’elettromandrino).

FonteTecnologie Meccaniche n. 06 (Giugno 2021)