IT | EN

Esegui ricerca
Camozzi news
 
 
 
Menu

 

“Umanesimo & Tecnologia”: il Calendario 2022 del Gruppo Camozzi realizzato dagli studenti delle Accademie di Belle Arti di Brescia

02.12.21
Progetti
di lettura

Brescia, 2 dicembre 2021 - Premiati gli allievi di Accademia di Belle Arti di SantaGiulia e Libera Accademia di Belle Arti, autori delle 14 fotografie selezionate per il Calendario 2022 del Gruppo Camozzi.

   

Due Accademie di Belle Arti, quattordici opere d’arte e un filo conduttore: il rapporto tra “Umanesimo & Tecnologia”, scelto come tema del Calendario 2022 del Gruppo Camozzi. Le opere migliori sono state selezionate da una commissione giudicatrice per illustrare il calendario del Gruppo, e gli studenti sono stati premiati nel corso di una cerimonia svoltasi nella sede di Camozzi Digital, a cui hanno partecipato rappresentanti dell’azienda e delle Accademie.

Camozzi ha coinvolto le due istituzioni formative con un bando di concorso che chiamava gli studenti ad interpretare il tema "Umanesimo & Tecnologia" impiegando le capacità artistiche e creative sviluppate attraverso la loro formazione accademica.

La collaborazione con le Accademie di Belle Arti per la realizzazione del calendario – ha commentato Lodovico Camozzi - manifesta il nostro impegno per sostenere le comunità dei territori in cui operiamo e per promuovere l’arte e la cultura espresse dalle giovani generazioni. Il tema, poi, ci sta molto a cuore: rappresenta una sintesi della vision di Camozzi, che aspira a combinare digitalizzazione e sostenibilità, innovazione e responsabilità sociale”.

Il calendario, una tradizione del Gruppo dal 1986, sarà stampato in circa 13mila copie (in vari formati) e diffuso in oltre 50 Paesi.


Questi i nominativi degli studenti premiati e i titoli delle opere:

  • Edoardo Massenza Milani, "Machine Learning"
  • Valery Franzelli, "Nel dimenticatorio"
  • Ilaria Rota, "Fame di scoperta"
  • Simone Taglietti & Eleonora Scarpi, "Luce in fondo al tunnel"
  • Letizia Barozzi, "Il futuro dei corpi"
  • Silvia Barp, "Assorbire, connettere e condurre"
  • Giorgia Pedrina, "Lineamenti"
  • Pietro Pasinetti, "Vestire il Futuro"
  • Massimiliano Maino, "Rainbow Energy"
  • Giulia Martinelli, "Alta Definizione"
  • Chiara Merli, "Primo volo"
  • Luca Guarnerio, "Glitch Inconscio 2"
  • Matteo Federici, "La connessione tra di noi"
  • Evelyn Fanchi, "Breath_v.1"